Griglia a Cestello Rotante

La BITEC S.r.l. ha recentemente ampliato la gamma di apparecchiature per il trattamento delle acque reflue realizzando una Griglia a Cestello Rotante tipo GFR che trova impiego nella separazione dei solidi fini da acque reflue di tipo civile ed industriale, per separare materiali in sospensione di dimensioni variabili da 0,5 a 10 mm.

L’acqua da trattare attraversa il cestello filtrante dove, progressivamente, vengono a depositarsi i solidi presenti nel refluo. Ciò comporta un innalzamento del livello dell’acqua a monte della griglia e, al raggiungimento di un determinato livello massimo, avviene l’attivazione del cestello e della coclea di trasporto.

Durante la rotazione i solidi trattenuti dal cestello vengono sollevati e scaricati nella coclea di trasporto. Le operazioni di scarico e pulizia sono agevolate da un sistema di lavaggio del cestello e dalla presenza di spazzole fissate all’estremità della coclea. Il materiale grigliato vene dunque trasportato fino alla zona di compattazione posizionata prima della bocca di scarico.

Le operazione di grigliatura comportano un progressivo abbassamento del livello idrico a monte della griglia, fino al raggiungimento di un minimo che ne comanda il blocco. Il ciclo si ripete al raggiungimento del livello massimo.

Un gruppo di lavaggio, con funzionamento temporizzato, provvede alla pulizia della parte superiore della griglia ed alla rimozione della sostanza organica.

Il cestello filtrante con barre trapezoidali può avere un gradi di filtrazione tra 0,5 e 3 mm, in lamiera forata può avere un grado di filtrazione compreso tra 3 e 10 mm.

La macchina può essere facilmente installata sia su canali in cls, sia in superficie con una vasca di alimentazione.

La griglia risulta quindi sostanzialmente composta da:

  •  Cestello rotante chiuso con sistema di tenuta per evitare la fuoriuscita dei solidi separati durante il moto rotatorio, attraverso delle barre trapezoidali per un elevata efficienza con grandi portate o con lamiera forata per alti livelli di filtrazione;
  • Coclea di sollevamento ed allontanamento del materiale grigliato posizionata a prolungamento della macchina con tubo di trasporto a spirale continua senza albero;
  • Zona di compattazione dove il grigliato subisce una compattazione e viene trasportato verso la bocca di scarico mentre l’acqua separata dal grigliato confluisce nella camicia di raccolta e viene rinviata nel canale o nella vasca di alimentazione;

È inoltre dotata di un sistema di supporto basculante che consente l’estrazione dal canale del cestello rotante per facilitare tutte le attività di pulizia e/o manutenzione.

Tutta la gamma di produzione è frutto di una stretta simbiosi tra capacità tecnica, specializzazione, elasticità produttiva e progettazione di macchine innovative o alternative a quelle presenti sul mercato, nel rispetto del più alto standard qualitativo e di efficienza del prodotto finale.

Tale filosofia permette di seguire la continua evoluzione del mercato con accorgimenti tecnici atti a migliorare la funzionalità e praticità sia in fase di installazione che di regolazione in opera.

I commenti sono chiusi

Richiesta quotazione Panconi

Completate il modulo con i dati tecnici, sarete contattati al più presto. 
Cordialità e Grazie
Bitec Srl

Per maggiori informazioni contattare:

Responsabile Ufficio Commerciale
Elio Calderoni
e.calderoni@bitecsrl.com
Tel: +39 0854460012